In evidenza
enfrit
Home / Unimed News / DIRE-MED kick-off meeting: 23-24 febbraio 2017 a Roma

DIRE-MED kick-off meeting: 23-24 febbraio 2017 a Roma

Sei partner europei e sei dai paesi del Mediterraneo meridionale (Algeria, Marocco e Tunisia) si riuniscono il  23-24 febbraio 2017 a Roma, presso la sede UNIMED per il Kick-off meeting del progetto DIRE-MED (Dialogo Interculturel, Réseaux et Mobilité en Méditerranée), coordinato da UNIMED- Unione delle Università del Mediterraneo.
DIRE-MED è un progetto di cooperazione internazionale scelto per il co-finanziamento nell’ambito del Capacity Building Erasmus + nel programma di istruzione superiore nel periodo 15 ottobre 2016 – 14 Ottobre il 2019.

Durante l’evento di due giorni, i partecipanti hanno discusso di come stabilire un rapporto duraturo di fiducia reciproca, la comprensione e la consapevolezza interculturale tra i paesi del Mediterraneo che promuovono la mobilità e lo scambio di persone e nel lungo termine, una maggiore integrazione economica e culturale della regione.

Scarica il programma dell’evento qui.

A proposito di DIRE-MED
Favorendo la cooperazione universitaria, DIRE-MED si propone:
• la creazione di un quadro di cooperazione per facilitare lo scambio di studenti, personale accademico e non accademico di istituti di istruzione superiore nel bacino del Mediterraneo. Le azioni previste dal progetto aumenterà la competitività delle università e contribuire a rafforzare la cooperazione tra di loro (Sud-Sud) e tra Sud- Europa:
• promozione della cooperazione tra università e imprese attraverso la promozione del dialogo interculturale e rafforzando lo spirito imprenditoriale nella regione che amplificherà il mercato del lavoro internazionale;
• sviluppo delle capacità per il personale degli Uffici relazioni internazionali dei paesi partner che funzioneranno anche come hub di opportunità per l’internazionalizzazione all’interno della loro università e della regione, che porta la promozione di opportunità internazionali e mobilità a fini di istruzione e formazione e promuovere così l’internazionalizzazione delle loro università.
• influenzare le politiche istituzionali e politici al fine di consolidare, migliorare e sviluppare nuovi programmi e iniziative.

Membri del Consorzio:
• UNIMED, Unione delle Università del Mediterraneo Italia (Coordinatore)
• UNICT, Università di Catania, Italia
• UP1, Université Paris 1 Panthéon, Sorbonne France
• PACA, Conseil régional de Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Francia
• EUSA, Estudios Superiores de Universitarios y Andalucía, Spagna
• INCOMA, International Consulting e Mobilità Agenzia SL, Spagna
• UAE, Université Abdelmalek Essaadi, Marocco
• IAV Hassan II, Istituto Agronomique et veterinaria Hassan II, il Marocco
• Sétif 2, Université Mohamed Lamine Debaghine de Sétif 2, Algeria
• Alger 1 Université d’Alger 1 Benyoucef Benkhedda, Algeria
• UTM, Université de Tunis Al Manar, la Tunisia
• UCAR, Université de Cartagine, Tunisia