In evidenza
enfrit
Home / Altre news / Future of Our Past- Workshop e tavola rotonda, 25 Maggio 2017, Roma

Future of Our Past- Workshop e tavola rotonda, 25 Maggio 2017, Roma

Il progetto Future of Our Past (FOP), co-finanziato dal programma ENPI CBC MED, si è concluso nel mese di dicembre 2016 con ottimi risultati. FOP ha promosso l’allestimento di un albergo diffuso pilota a Betlemme, nonché la creazione di una rete di centri storici mediterranei per lo sviluppo congiunto d’iniziative turistiche e culturali.  La Società Geografica Italiana (SGI), insieme alla Fondazione Temi Zammit (FTZ), organizzerà il 25 maggio, nel contesto della Settimana europea dello Sviluppo Sostenibile e, più precisamente, durante il primo Festival dello Sviluppo Sostenibile (Italia, 22 maggio-7 giugno 2017), un workshop intitolato “Future of Our Past (FOP): un progetto di sostenibilità per mettere in rete le Comunità ospitali dei Centri storici del Mediterraneo”.

Per ulteriori informazioni, vi preghiamo di fare riferimento al programma dell’evento e al comunicato stampa qui di seguito.

 

Il Progetto FOP
Il progetto FOP propone di sviluppare un modello innovativo per lo sviluppo del turismo e del patrimonio ambientale sostenibile. Alcuni siti turistici, selezionati in Italia (Lazio, Basilicata, Campania), Spagna (Cordoba), Malta (La Valletta), Egitto, Palestina (Betlemme), Tunisia (Mahdia) e Libano (Byblos), entreranno a far parte di una rete transfrontaliera di centri storici al fine di rafforzare la loro visibilità nel settore del turismo. Attraverso la valorizzazione di questi centri, la diversificazione turistica e un processo di destagionalizzazione, il progetto intende sviluppare le economie locali interessate dei rispettivi centri.

Inoltre, un albergo diffuso sarà allestito in Palestina per stimolare il turismo in alcune località specifiche, grazie a nuovi itinerari che includeranno delle città antiche che, nonostante il loro valore, non sono mai state sfruttate.

Per ulteriori informazioni, potete scaricare la brochure del progetto o visitare la pagina web: http://www.futureourpast.eu/