enfrit
Home / ML-UnimedNews / Il Premio UNIMED 2018 va a “A Tramway in Jerusalem”, di Amos Gitai

Il Premio UNIMED 2018 va a “A Tramway in Jerusalem”, di Amos Gitai

La giuria internazionale di studenti universitari che ha partecipato alla Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia ha conferito il Premio jkUNIMED per la diversità culturale e la libertà di espressione artistica a “A Tramway in Jerusalem”, di Amos Gitai. per il suo valore artistico e la sua capacità di rappresentare i temi attuali dell’integrazione e del multiculturalismo.

La giuria ha motivato la sua scelta commentando che “Con questo film, stiamo viaggiando nel multiculturalismo in quanto il tram è in collegamento tra le complessità di una città e la sua gente. Con questo affresco politico possiamo sentire il desiderio di dipingere il viaggio emotivo e culturale delle persone. Il pubblico è i personaggi sono riuniti in uno spazio chiuso e stretto che ritrae una ricca diversità sociale. E la nostra generazione è fiera di essere parte di questa lotta e desidera dare il premio UNIMED ad Amos Gitai come simbolo della nostra devozione al multiculturalismo”

Il premio è stato istituito dall’UNIMED in collaborazione con la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Si tratta di uno dei premi collaterali del Festival ed è stato istituito in memoria del Prof. Franco Rizzi, ex Segretario Generale e fondatore dell’UNIMED, per l’impegno lungo tutto l’arco della vita e carriera per migliorare la cooperazione tra le Università euro mediterranee.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa con le motivazioni della giuria.