In evidenza
enfrit
Home / Unimed News / Il progetto INFOBC presentato tra i lavori del seminario “Archeologia e tutela del patrimonio di Cartagine: lo stato dell’arte e le prospettive della collaborazione tuniso-italiana”

Il progetto INFOBC presentato tra i lavori del seminario “Archeologia e tutela del patrimonio di Cartagine: lo stato dell’arte e le prospettive della collaborazione tuniso-italiana”

L’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi ospiterà venerdì 18 marzo un seminario dal titolo

Archeologia e tutela del patrimonio di Cartagine: lo stato dell’arte e le prospettive della collaborazione tuniso-italiana

Apriranno i lavori S.E. Raimondo De Cardona, Ambasciatore d’Italia in Tunisia, la dott.ssa Maria Vittoria Longhi, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura, Fathi Bahri, Direttore Generale dell’Institut National du Patrimoine, Ridha Kacem, Direttore dell’Agence Nationale de Mise en Valeur du Patrimoine et de Promotion Culturelle e Giovanni Lobrano, Vice Direttore dell’Istituto di Studi e Programmi per il Mediterraneo (ISPROM).

Parteciperà ai lavori del seminario la Professoressa Laura Baratin, dell’Università di Urbino, presentando il progetto Tempus INFOBCL’innovazione nella formazione per i beni culturali: un nuovo curriculum euromediterraneo per la salvaguardia dei beni culturali”, progetto che coinvolge sei università tunisine nella creazione di un percorso di studi nell’ambito della restaurazione e conservazione del patrimonio artistico nazionale e di cui l’Università di Urbino è coordinatore.
UNIMED è partner in questo progetto.
Per ulteriori informazioni sul progetto INFOBC, potete visitare il sito ufficiale.

                       infobc

Qui troverete la locandina  dell’evento.

Quando: Venerdì 18 marzo 2016 ore 9,30
Dove: Istituto Italiano di Cultura – 80, avenue Mohamed V Tunisi