enfrit
Home / Altre news / Miglior film al Tribeca Film Festival nella International Narrative Competition, Torna a casa, Jimi! dal 18 aprile al cinema.

Miglior film al Tribeca Film Festival nella International Narrative Competition, Torna a casa, Jimi! dal 18 aprile al cinema.

(Roma, 15 Aprile 2019) Si è tenuta a Roma, giovedì 11 aprile la proiezione e la conferenza stampa di TORNA A CASA JIMI!, la commedia poetica sull’assurdità dei confini e sulla possibilità di abbatterli grazie a un sincero incontro con l’altro, diretta da Marios Piperides con Adam Bousdoukos (già protagonista di Soul Kitchen). Un padrone pronto a tutto per riportare a casa il suo cane perso in una Cipro divisa tra zona greca e turca nel film vincitore al Tribeca Film Festival, che sarà dal 18 aprile al cinema.

Jimi

Nicosia, Cipro. L’ultima capitale spaccata in due del pianeta. Secondo la legge, nessun animale, pianta o prodotto può essere trasferito dal settore greco di Cipro a quello turco. E viceversa. Così, quando il cane Jimi Hendrix attraversa accidentalmente la zona cuscinetto dell’ONU, il suo padrone rocchettaro Yiannis (Adam Bousdoukos, attore feticcio di Fatih Akim, già protagonista del cult Soul Kitchen), in procinto di  lasciare l’isola per cercare fortuna altrove, deve invece fermarsi, facendo di tutto per riportarlo indietro. E “fare di tutto” significa una cosa sola, violare la legge, perché il povero Jimi è diventato automaticamente merce di contrabbando! La spericolata alleanza tra il greco Yiannis e il turco Hasan deciderà le sorti della partita. Fughe rocambolesche e vite stravaganti si incrociano in una commedia sull’assurdità dei confini e sulla possibilità di abbatterli grazie a un sincero incontro con l’altro.

Torna a casa, Jimi! è la commedia trascinante e poetica di Marios Piperides che narra le vicende di un padrone pronto a tutto per il suo amico a quattro zampe. Miglior film al Tribeca Film Festival nella International Narrative Competition, Torna a casa, Jimi! sarà dal 18 aprile al cinema distribuito da Tucker Film.

Per seguire il film sui social: fb/tuckerfilm Ig: #tornaacasajimi

Sono cresciuto sentendomi raccontare che i turchi erano il mio nemico… – racconta il regista, cresciuto nella zona greca di Cipro -. Ho dovuto aspettare l’apertura del check-point, nel 2003, per poter visitare una parte della mia patria dove non avevo mai messo piede. Tutto mi è apparso strano e diverso ma, contemporaneamente, familiare. I luoghi, l’architettura, gli odori, la gente… Ho provato la paradossale sensazione che tutta quella estraneità mi fosse familiare! Come accade a Yiannis e Hasan, i protagonisti di Torna a casa, Jimi!, quando inizi a conoscerti e a parlarti, sempre con rispetto dell’altro punto di vista, capisci che è il modo giusto per vivere insieme. Costruire muri e dividere le persone non porta da nessuna parte…” Marios Piperides

Lascia un Commento