enfrit
Home / Unimed News / Mobilità Universitaria e Cooperazione Internazionale nel Mediterraneo

Mobilità Universitaria e Cooperazione Internazionale nel Mediterraneo

 

E’ un dato di fatto che da sempre il Mediterraneo sia stato un luogo di scambi, di incontri, certamente di scontri, ma comunque un’area dove le civiltà e le diverse culture si sono confrontate nel corso dei secoli. Sul Mediterraneo e sul suo imprescindibile ruolo si sono scritti migliaia di testi che hanno interessato in forma multidisciplinare l’accademia non solo europea, non solo araba, ma mondiale. Le conseguenze di questo continuo e costante contatto fra le sponde di questo mare sono ben visibili: nei nostri idiomi, nelle nostre culture, nelle nostre tradizioni, nella nostra vita quotidiana.

Eppure ancora oggi se avvertiamo l’esigenza di ribadire tali concetti e di aprire con tali parole una notizia che riguarda un progetto di mobilità nella regione, ciò vuol probabilmente significare che tale realtà dei fatti è stata sovvertita da una narrativa opposta mirata a stimolare paure e diffidenza, ostilità e sospetto.

I volti dei ragazzi e delle ragazze del progetto Sardegna ForMed raccontano un qualcosa di diverso che abbiamo voluto raccogliere in un breve video in modo da dimostrare, nei fatti, cosa vogliano significare parole come mobilità e quanto rappresentino una occasione di crescita per chi lascia il proprio paese, ma anche e soprattutto per chi accoglie.

Nei suoi primi tre anni, dal 2015 al 2018, Sardegna ForMed ha portato sul territorio sardo cento studenti universitari provenienti dal Marocco, dalla Tunisia e dall’Algeria che hanno potuto  intraprendere un percorso di laurea completo presso gli atenei di Cagliari e Sassari.

Il progetto è finanziato dalla Fondazione di Sardegna e coinvolge le università Muhammad V di Rabat (Marocco), Algeri 1 (Algeria), Tunisi, Tunisi El Manar, Sfax e Sousse (Tunisia).

L’UNIMED ha coordinato le attività fra gli Atenei coinvolti svolgendo un ruolo importante di collegamento ma anche di sostegno ed affiancamento degli studenti.

Un progetto che alla prova dei fatti ha prodotto percorsi di eccellenza universitaria, ha creato solidi programmi di collaborazione che dureranno nel tempo ed accresceranno il profilo internazionale della Sardegna sul piano universitario e non solo.

Il progetto Sardegna ForMed si inserisce nel solco delle attività promosse da UNIMED nel corso della sua quasi trentennale storia in favore di un programma Erasmus per il Mediterraneo, proposta recentemente rilanciata attraverso la Petizione per una Mediterranean Erasmus Generation.  

I volti e le parole degli Studenti di Sardegna ForMed dimostrano che questa è la strada da perseguire.

 

Lascia un Commento