enfrit
Home / Unimed News / Piccola saga carceraria di Besnik Mustafaj a Roma il 21 novembre

Piccola saga carceraria di Besnik Mustafaj a Roma il 21 novembre

L’associazione Occhio Blu Anna Cenerini Bova, in collaborazione con l’UNIMED, Confronti e la Libreria Claudiana di Roma vi invita alla presentazione del libro di Besnik Mustafaj “Piccola saga carceraria”, mercoledì 21 novembre alle ore 18.00 a Roma presso la Sala Valdese in Via Marianna Dionigi 59.

In un carcere nei Balcani il detenuto politico Bardhyl Huta è unito al nonno, al padre e alla moglie da un singolare destino che divide le generazioni in prigionieri e guardiani. Passato e presente si ricongiungono nel senso di prigionia, unica dolorosa costante fra le emozioni demolite dalla violenta coercizione delle guardie e il caparbio tentativo di sottrarsi alle vere catene, quelle della mente.

Besnik Mustafaj Tra i più importanti scrittori contemporanei albanesi, Mustafaj è autore di numerosi romanzi, saggi, raccolte e traduzioni. Le sue opere sono state tradotte in molte lingue, ricevendo un largo consenso di critica. In Italia ha pubblicato Albania. Tra crimini e miraggi  (Garzanti, 1993) e la raccolta di poesie Leggenda della mia nascita  (2012). Nel 1997 ha vinto il premio “Méditerranée” per il romanzo Daullja prej letre (Tamburo di carta).

La locandina dell’evento è disponibile qui.