enfrit
Home / Uncategorized / UNIMED CUP, per una riflessione sullo Sport al femminile nel Mediterraneo

UNIMED CUP, per una riflessione sullo Sport al femminile nel Mediterraneo

Attraverso la pratica dello sport, l’organizzazione della UNIMED CUP ha lo scopo di diffondere i valori dell’amicizia, della collaborazione, del dialogo, della parità di genere e della pace tra le comunità accademiche delle università del Mediterraneo.

In occasione dei festeggiamento dei 25 anni di attività, l’edizione 2016 della UNIMED CUP sarà caratterizzata da due eventi complementari: il torneo sportivo femminile vero e proprio ed il programma di manifestazioni culturali ad esso collegato.

UNIMED CUP – 18-19 ottobre 2016 – Palatorrino (Roma)

Il torneo sportivo prevedrà la partecipazione di rappresentative universitarie di calcio a 5 femminile provenienti da Spagna, Italia e Tunisia.  Le gare si svolgeranno nelle giornate di martedì 18 e mercoledì 19 ottobre 2016 presso il palazzetto dello sport indoor “Palatorrino” di Roma (www.palatorrino.it).

Tavola rotonda – Women and Sport: a cultural heritage within the Mediterranean countries

L’UNIMED CUP sarà anche l’occasione per stimolare una riflessione approfondita sulla pratica sportiva femminile e sulle opportunità offerte alle atlete, nel rispetto dei principi dettati dalle linee guida europee sulla doppia carriera, di poter conciliare l’attività sportiva con la carriera universitaria e la preparazione al mondo del lavoro. A tale scopo, martedì 18 ottobre 2016, alle ore 17.30, presso la sede dell’Università Mercatorum, Piazza Mattei 10, si terrà la tavola rotonda Women and Sport: a Cultural Heritage within the Mediterranean countries. L’evento seguirà il seguente programma che prevede speakers di profilo accademico, ma soprattutto donne e uomini che del connubio sport-cultura hanno fatto la propria filosofia di vita.

 I lavori saranno aperti dai saluti istituzionali di:

  • Giovanni Cannata, Magnifico Rettore Universitas Mercatorum;
  • Franco Rizzi, Segretario Generale UNIMED;

Seguirà la tavola rotonda con la partecipazione di:

  • Josefa Idem, Campionessa Olimpica, Membro della 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, beni culturali) del Senato della Repubblica Italiana;
  • Laura Capranica, Presidente dell’European Athlete as Student (EAS) network;
  • Layla Soufiane, Campionessa Mondiale Militare di maratona, Atleta del Gruppo Sportivo Esercito;
  • Emanuele Isidori, Delegato del Rettore per le Relazioni Internazionali e Cooperazione dell’Università degli Studi di Roma Foro Italico;
  • Raffaele Vanoli, Delegato del Rettore allo Sport dell’Università Telematica Pegaso;
  • Roberto De Benedittis, Dirigente Sportivo, Presidente ACSI Italia Atletica;

Modererà i lavori Antonio Tessitore, Coordinatore del Sub-network Sport dell’UNIMED e professore presso l’Università degli Studi di Roma Foro Italico

Per maggiori informazioni in merito all’iniziativa, si prega di contattare Federica De Giorgi, f.degiorgi@uni-med.net